Sei in negozio ed è arrivato il momento di cambiare occhiale.

Sei comodamente seduto/a sulla morbida poltrona in ecopelle.

Ecco, l’hai trovata! Hai selezionato la tua montatura preferita.

Hai scelto insieme a me la lente più opportuna per le tue esigenze visive. 

Adesso ti tocca indossare la montatura, un’ultima volta, prima che venga inviata al laboratorio. 

Perché? 

Perché adesso, armato di pennarello, segnerò due puntini, uno per ogni occhio, sui filtri di presentazione della tua montatura, esattamente in corrispondenza della tua pupilla. Questa operazione è necessaria per rilevare la centratura delle lenti. Insieme ai puntini incisi sul filtro di presentazione, sarà mia premura anche misurare la distanza tra le tue pupille attraverso uno strumento apposito: l’interpupillometro. Tale misurazione verrà confrontata anche con il dato rilevato dall’autorefrattometro in precedenza.

La centratura delle lenti oftalmiche, cioè delle lenti che verranno installate sulla montatura che hai scelto, è di fondamentale importanza per una visione performante, perché la centratura può influenzare i movimenti oculari e di conseguenza la qualità visiva.

Le lenti negative infatti, per via della loro forma, possono essere considerate idealmente come due prismi uniti all’apice, così come le lenti positive possono essere considerate  come due prismi uniti alla base.

I prismi sono delle particolari lenti che deviano l’immagine fissata. Per evitare che ciò avvenga, bisogna consentire al raggio luminoso di passare esattamente attraverso la parte centrale della lente oftalmica, in modo tale da azzerare totalmente la deviazione.
Se le lenti non presentassero degli assi visivi passanti per il centro ottico, ci troveremmo di fronte a lenti decentrate.

Allontanandosi dal centro ottico, la lente produce un effetto prismatico che sposta la posizione apparente di un oggetto e di conseguenza la posizione che l’occhio deve assumere per fissarlo.

Visto che spostando di poco una lente dall’asse visivo, otterrei degli effetti prismatici davanti all’occhio del cliente, in alcuni casi potrei pensare di decentrare appositamente la lente, ad esempio per correggere la presenza di forie, senza ricorrere all’utilizzo dei prismi veri e propri. 

Infatti la lente positiva ha la proprietà di divergere, mentre la negativa quella di convergere.

Volendo fare i nerd dell’optometria, questo effetto prismatico si calcola attraverso la legge di Prentice.

Per dare un senso al titolo di questo articolo, ti chiedo:

Dopo aver ritirato il tuo nuovo occhiale,

  • Ti è mai capitato di non vedere nulla? 
  • Ti è mai capitato di vedere in maniera disturbata, magari con sensazioni di sdoppiamento?

Se la risposta è sì, sappi che ci possono essere diverse cause che motivano la tua sensazione, ma una delle più probabili è che le lenti dei tuoi occhiali siano state montate decentrate rispetto al tuo asse visivo. Per evitare questo, in Line Ottica controlliamo ogni singolo occhiale che torna dal laboratorio. Verifichiamo l’assetto e l’inclinazione della montatura, la centratura della lente, il corretto verso del suo asse (nel caso di lenti toriche) e già che ci siamo il potere della lente stessa, a scanso di equivoci.

Le centrature ORIZZONTALI e VERTICALI sono le 2 rilevazioni minime ed essenziali che ogni ottico dovrebbe tenere in considerazione prima di realizzare un occhiale su misura, anche nel caso di un semplice monofocale (cioè un occhiale “da lontano o da vicino”). 

Purtroppo, non in tutti i negozi di ottica vengono sempre osservate le procedure essenziali in maniera scrupolosa e questo costituisce un fattore di rischio per il consumatore finale.

Più è elevata la diottria del soggetto più è importante rilevare tutti i parametri necessari con precisione, soprattutto per evitare fastidiosi effetti prismatici indesiderati.

Spero di essere riuscito ad esprimermi nella maniera più semplice possibile, per qualsiasi dubbio fai riferimento ai nostri contatti WhatsApp, telefonici o di posta elettronica.

Non accontentarti di un servizio che non tenga conto di ogni tua esigenza, sono qui per prendermi cura al 100% della salute dei tuoi occhi!
Ti aspetto in negozio per scegliere insieme a te il tuo occhiale perfetto, frutto anche di una centratura delle lenti oftalmiche ad hoc.

Andrea Beltramo

Line Ottica | Corso Francia 91 | Torino

011 433 2702

Vieni a conoscerci senza impegno per una consulenza personalizzata!

Aspetta prima di andare!Resta in contatto con noi e ricevi un REGALO SICURO tra:
  • Le tue iniziali incise sulle aste o sulla lente
  • T-shirt Line Ottica x Onlus UICI
  • Calamita di Line Ottica
  • Buono di €50 sull'acquisto di occhiali da vista o da sole graduati.